Ancora tanta neve – Condizioni neve e ghiaccio Appennino Tosco Emiliano

0

18° report della stagione! ormai però le condizioni si stanno uniformando in quel ‘piattume’ primaverile di facile lettura e anche di non troppo interesse alpinistico tra rigeli, neve molla e caldo. In questo scenario i più contenti sono certamente gli scialpinisti che godono di ottime condizioni favorite dalla neve ancora molto abbondante soprattutto oltre i 1300/1500 metri.

La settimana è stata caratterizzata da un brutto tempo diffuso, con rapidi cambi in perfetto stile primaverile. La pioggia ha interessato tutte le quote e solo nella nottata di giovedì la neve è tornata ad interessare le cime del crinale spingendosi verso i 1400/1500 metri. Gli accumuli sono però stati molto modesti (minori di 10 cm) e in quota la neve nuova è quasi interamente volata via lasciando affiorare quasi ovunque la neve vecchia o neve nuova molto pesante e umida dal colore rossastro.

MONTE CUSNA – CANALE DEI CERVI E DEL GHIACCIAIO 7 aprile 2018

REPORT VIDEO – MARMAGNA 13 aprile 2018

Marmagna

qualche news dall'Appennino, ancora bello bianco! (il report arriva dopo cena)Buona Montagna#redclimber #appennino

Pubblicato da REDclimber.it su venerdì 13 aprile 2018

IL WEEKEND CHE VERRÀ (14/15 aprile 2018)

Weekend piuttosto caldo (senza eccessi), non troppo bello ma neppure pessimo.

Sabato tempo discreto con qualche nuvola.

Domenica coperto con probabili precipitazioni nel pomeriggio e nebbia/nuvole a ridosso del crinale.

 

BOLLETTINI METEO

METEO PARMA
REGGIO EMILIA METEO 
METEO APUANE 
EMILIAROMAGNA METEO 
ARPA EMILIA ROMAGNA
METEOMONT – PERICOLO VALANGHE

SALITE CONSIGLIATE 

Situazione tipicamente primaverile, da fine stagione, da ultime uscite sulla neve dell’Appennino.

Per le picche: se si sceglie una cresta si va sul sicuro sia come condizioni, sia come sicurezza (ScalocchioSE AltoGroppi, Giovo-Rondinaio le più spettacolari). Canali… itinerari classici (40/50°) in probabili buone condizioni al primo mattino di sabato. Localmente possibili anche ottime condizioni su qualcosa di più ripido (ma non troppo !) . Tutte le salite facili alle cime dell’Appennino in questo contesto ancora invernale sono consigliabili.

PICCHE E RAMPONI 40+% di buone condizioni (partire prestissimo! occhio alle cornici e ai pendii/canali carichi).

CASCATE DI GHIACCIO –

SCI firm!!! (non attardarsi nelle discese!!)

CIASPOLE superflue, si cammina comunque bene ovunque

La situazione sarà simile un po’ in tutto l’Appennino Tosco-Emiliano, fare particolare attenzione soprattutto a quelle montagne con grandi pendii (Gruppo Alpe di Succiso – Cusna e non solo!) che la primavera è arrivata, le temperature sono in aumento e la neve tanta. Nonostante la settimana e la pioggia abbiano fatto gran pulizia, le valanghe di fondo anche di grosse dimensioni sono il maggior pericolo di questo periodo.

 

Per consigli e informazioni sempre a disposizione!

Molto graditi messaggi, foto e report da condividere (info@redclimber.it o direttamente al sottoscritto su facebookCONTATTI).

Nel gruppo facebook Appenninisti: ghiacciatori dell’Appennino Tosco-Emiliano ultime info e aggiornamenti.

 

Gran neve papposa in discesa! – zona Marmagna il 13 aprile 2018

CRONISTORIA INVERNO 2017

 

Buon Appennino!

 

(Visited 128 times, 1 visits today)
Appennino

Nessun Commento

Salita Consigliata

Alpe di Succiso – Alp Ice Minigully

E’ proprio vero, le cose migliori nascono per caso. Dopo aver passato tutto l’inverno ad inseguire buone condizioni stamattina parto non troppo convinto direzione Alpe ...