Rocca Pumaccioletto – Save 2000: bella via al Pumaccioletto

0
Rocca-Pumaccioletto-Save-2000

Rocca Pumaccioletto è una bella e slanciata elevazione in Alta Val Parma, costituisce lo spartiacque tra Val Parma e Val Cedra. La parete S e SO sono rocciose e offrono alcune interessanti seppur brevi vie di arrampicata. Save 2000 sale nel canale nella parte destra della parte SO. La via è formata da tre tiri, l’arrampicata è piacevole, bello in particolare il terzo tiro. La via è ottimamente attrezzata (anche troppo), spit nuovi e vecchi si sommano rendendo l’arrampicata mai obbligatoria.

Prima salita: R. Donelli e soci nel 1997.

ROCCA PUMACCIOLETTO (1692 m) – SAVE 2000

 

INFO TECNICHE  
Data Uscita14 settembre 2013CompagniLuca Ziliotti
SettoreItinerario - Viavia Save 2000
EsposizioneSOPeriodo consigliatomag-set
Tempo1.15 h la viaSviluppo75 m
Difficoltà5bChiodaturaOttima a spit
Tipologia arrampicataVaria, diedri e paretineRocciaArenaria macigno ottima
MaterialeDa arrampicata (15 rinvii)BibliografiaArrampica Parma
Giudizio100100100ConsigliataSi. L’attrezzatura eccessiva rovina un po’ l’arrampicata sempre molto piacevole.
Ottima per chi alle prime armi si vuole cementare su una via più difficile.

INDICAZIONI STRADALI

Raggiunto il paese di Bosco nell’alta Val Parma si seguono le indicazioni Lagdei/Lago Santo. Si procede per alcuni chilometri fino a raggiungere la località “Cancelli” (incrocio con sbarre solitamente aperte). Si volta a sinistra su strada sterrata e dopo circa cinque chilometri si raggiungono i Lagoni dove si lascia la macchina.

AVVICINAMENTO

Dai Lagoni si imbocca il sentiero 711/A che sale nel bosco a sinistra dei laghi. Si sale fino ad un primo bivio (0.30 h) dove si tiene la destra verso Sella Pumaccioletto su sentiero 737. Si scende e si arriva ad un nuovo bivio (0.35 h) dove si prende il sentiero a sinistra verso la Sella di Rocca Pumaccioletto e Sella Rocca Pianaccia su sentiero 711. Si sale ora costeggiando la falesia degli Asfodeli e la parete SW di Rocca Pumaccioletto. Prima di arrivare alla sella si abbandona il sentiero (freccia) e seguendo radi ometti si raggiunge la parete (1585 m – 0.50 h). La via attacca sul lato sinistro di un evidente canale.

RELAZIONE

1° tiro: si sale il diedrino (IV), poi più facile lungo il canale un po’ erboso. Poi si sale verticalmente per belle prese rovescie (IV+/V-) e infine una breve placchetta porta alla sosta su 2 spit con catena e anello di calata (25 m – 12 spit).

2° tiro: si sale verticalmente per rocce molto appigliate (III+ e passo di IV), poi più facile lungo placche appoggiate (III-) fino alla sosta su 3 spit e catena in un comodo terrazzino (20 m – 6 spit).

3° tiro: il tiro più bello della via. Si traversa decisamente a destra seguendo gli spit, si sale qualche metro verso un tetto (IV) e ancora traversando qualche metro verso uno spigolino bello liscio che si sale su tacche con bell’arrampicata (V). Si continua verso uno strapiombo, si supera un passo iniziale esposto, poi direttamente lo strapiombo (V/V+) e si raggiunge lo spigolo che si segue fino in cima (III-) dove si sosta comodamente su abbondanti spit e catene (30 m – 15 spit).

DISCESA

Due doppie, la prima in un canalino a sinistra della via (guardando la parete), la secondo a destra della via (guardando la parete) Prestare attenzione a non muovere qualche sasso instabile. Quindi per medesimo sentiero di avvicinamento fino ai Lagoni (1h). Altra possibilità, dalla cima scendere verso Nord per tracce e ometti, quindi prendere a sinistra il sentiero verso i Lagoni (0.30 h).

OSSERVAZIONI

Via breve ma bella. L’attrezzatura è veramente eccessiva! Si nominano le altre vie del Pumaccioletto (da sinistra): Dies Irae (6a+, 6b, 5c, 6a+,?), Gian Franco Bertè (?? – 4b con tratto di A0), Chicco (6a e passo di 6b+, 4b), Sasso Volante (5a con passo 6a), Il Ferramenta e il Piacentino (5b e A1, 6a, 6a+ e A0), Spigolo Sud (IV, III+, IV), Benvenuto Alessandro (6b, 6b+, 6b+).

 

 

 
Salita8
Ambiente8
Arrampicata8
Roccia8
Bella via!
8
Giudizio dei lettori: (0 Voti)
0

Nessun commento

Salita Consigliata